Il telo per pacciamatura in Mater-Bi contribuisce in modo considerevole alla difesa dell'ambiente. Il telo per pacciamatura in Mater-Bi è infatti completamente biodegradabile: grazie all'azione di microrganismi presenti nel suolo, in condizioni aerobiche e di umidità adeguata il telo si biodegrada completamente trasformandosi in acqua e anidride carbonica e sostanza organica.
La biodegradazione dei prodotti in Mater-Bi è certificata da Enti di Certificazione (Vincotte in Belgio; DIN Certco in Germania; Istituto Italiano Plastici in Italia) secondo gli standard internazionali (EN 13432, DIN 54900, e ISO ). La completa atossicità e biodegradabilità dei prodotti in Mater-Bi è stata certificata dall'istituto belga OWS (Organic Waste System) nell'ambito della certificazione "OK compost"
e "OK biodegradabile soil" mediante prove di ecotossicologia svolte sia su organismi vegetali che animali. Alla fine del ciclo di coltivazione non è necessario procedere al costoso ritiro del telo dal campo: è sufficiente rivoltare quello che è rimasto del telo in Mater-Bi in modo da favorirne la completa biodegradazione.

Il contributo assicurato all'ambiente da Mater-Agro è molteplice:
- evitando il ritiro del telo dal campo oltre al lavoro si risparmia combustibile e lavoro
-  non dovendo effettuare smaltimento dei teli plastici usati si   eliminano i costi connessi al riciclaggio, pratica che comporta consistenti consumi di energia, acqua e combustibile
- i più bassi spessori dei teli in Mater-Bi determinano un risparmio di materia prima, mentre il mancato ritiro e riciclaggio assicurano un consistente risparmio di carburante, contribuendo alla riduzione dei gas ad effetto serra, garantita anche dall’utilizzo di materie prime rinnovabili.